Rimorchi

Manutenzione e collaudi di rimorchi

Oltre ad installare i ganci traino, puoi anche utilizzare ogni tipo di rimorchio per aumentare la capacità di carico della tua autovettura sia per la tua vita privata che per quella professionale.

I vantaggi di un rimorchio

Un rimorchio ti permette di trasportare attrezzature e strumenti di lavoro utilizzando la tua auto, senza la necessità di acquistare un mezzo commerciale dedicato: grazie al rimorchio non è necessario acquistare mezzi utilizzati saltuariamente.
Nel caso del rimessaggio invernale di una imbarcazione su rimorchio, riduci i costi di parcheggio nei porti e il precoce deterioramento dello scafo.

Come scegliere

Ci sono diversi elementi da prendere in considerazione per una prima scrematura nella vasta gamma di rimorchi disponibili:

  • Massa a vuoto dell’auto (pag. 3 libretto di circolazione)
  • Massa complessiva dell’auto (punto F.2)
  • Massa complessiva rimorchiabile (punto O.1)
  • Cosa vuoi trasportare

Inoltre, se devi trasportare un'imbarcazione devi considerare altri due parametri importanti:

  • La lunghezza dell’imbarcazione
  • Il peso dell’imbarcazione (il peso viene calcolato sommando il peso dello scafo + quello del motore + il 30% circa di accessori vari)

Nel loro complesso tutti questi dati ti permetteranno di capire quali sono i rimorchi adatti alle tue esigenze.

Immatricolazione del rimorchio. Cosa serve.

Dal 1° Agosto 2003 è stata eliminata l’iscrizione al PRA di tutti i rimorchi aventi massa massima inferiore a 3500 Kg.
Puoi immatricolare il tuo veicolo presentando alla Motorizzazione Civile o ad un'agenzia di pratiche auto questi documenti:

  • fotocopia documento di riconoscimento
  • certificato di conformità del carrello
  • mod. TT2119 compilato
  • attestazione del versamento

I costi dell'immatricolazione del rimorchio

I costi stimati sono di circa:

  • € 47,57 se ti rivolgi direttamente alla M.C.T.C.
  • € 90,00 se decidi di appoggiarti ad un’agenzia pratiche auto