Omologazione del gancio traino: devi rivolgerti ad un'officina autorizzata

Nei mesi primaverili ed estivi vediamo sempre un'impennata di richieste per la vendita del gancio traino e della sua installazione. Siamo testimoni inoltre di situazioni in cui alcune persone vengono in officina dopo aver acquistato e installato ganci traino in officine non autorizzate all'omologazione con il risultato di spendere molto più del necessario e di dover affrontare alcune difficoltà burocratiche.

Ecco il nostro consiglio: se vuoi installare un gancio traino, prima ancora di accettare il preventivo richiedi di visionare la sua licenza rilasciata dal Ministero dei Trasporti. Ora cerchiamo di capire come funziona.

Cosa serve per essere in regola

L'utilità e la flessibilità dei ganci da traino è innegabile, questo dispositivo per rimorchi leggeri risulta indispensabile per trainare carrelli, merci o supportare portabici e quando si inizia a viaggiare diventa veramente strategico. Per poterlo utilizzare però è necessario presentare la documentazione e aggiornare la carta di circolazione: la normativa infatti è piuttosto severa e circolare con un gancio non omologato comporta una sanzione amministrativa che può superare i 400 euro con conseguente ritiro della carta di circolazione dell’auto. Inoltre, se si superano i limiti di dimensione e di peso le sanzioni possono essere ancora più severe.

Con l'entrata in vigore del Decreto Semplificazioni D.M.I.T. 8 gennaio 2021 pubblicato in G.U. n. 37 del 13.02.2021, non è più richiesta la visita di collaudo presso i competenti Uffici della Motorizzazione civile ma basta rivolgersi ad un'officina accreditata dal Ministero dei Trasporti come la nostra che, dopo il montaggio, fornirà tutta la documentazione necessaria. Entro 30 giorni dalla data di realizzazione delle modifiche da parte dell’officina accreditata infatti è necessario presentare all’Ufficio della Motorizzazione la domanda di aggiornamento.

Dare comunicazione anche all'assicurazione

Alcune compagnie di assicurazioni prevedono una tariffa diversa per la polizza RCA in caso di installazione del gancio, è meglio quindi comunicare la modifica alla propria assicurazione perché anche il gancio è oggetto di assicurazione.

Rivolgersi ad un professionista offre sempre dei vantaggi: conoscere la normativa e le procedure e garantire la qualità sul lavoro consente non soltanto di lavorare sulla sicurezza ma allo stesso tempo di essere certi di costi e tempistiche.

Logo Magneti Marelli Centro Revisioni Trieste
Logo Bosch Sede Certificata Centro Revisioni