Lavaggio e sostituzione olio del cambio automatico

Prevenire è meglio che curare

Particelle diverse, morchie e impurità che nel tempo si accumulano nell'olio del cambio possono danneggiare diversi componenti della tua vettura, per questo è importantissimo - come sempre- dare il giusto peso alla manutenzione del mezzo evitando così guasti o mancata efficienza.

Perché è meglio procedere con il lavaggio piuttosto che con la semplice sostituzione dell'olio

Se si svuota l'olio solo dal tappo di scarico una parte di olio esausto e morchia rimane all'interno del cambio e l'olio nuovo si miscela a quello vecchio portando così ad una manutenzione non efficiente e in alcuni casi dannosa.
Con la procedura di lavaggio l'ambiente interno del cambio resta in pressione, l'olio nuovo spinge fuori tutto quello vecchio e la sostituzione dell'olio può definirsi completa.

Ogni quanto fare il cambio olio

Come sempre dipende dal cambio che si possiede, caratteristiche del lubrificante e sostituzione dell'olio sono indicate dalle case produttrici del cambio, solitamente la manutenzione è prevista tra i 60.000 e gli 80.000 chilometri.
Se però sentite strappi durante i cambi marcia e la frizione slitta con cambi a giri motore elevati è meglio lasciar perdere i calcoli del chilometraggio e contattarci subito.